Archivio Articoli
Apri Archivio

Sostieni il CDV

La sicurezza è un bene prezioso come la salute: quando manca stiamo male. L’insicurezza della sicurezza vuol  dire malessere del vivere. Essa dipende da molteplici fattori, fisici (panchina rotta), sociali (presenza di delinquenti o soggetti devianti ), economici (povertà, crisi sociale) che, nel loro insieme, influenzano la qualità della vita.

Il termine sicurezza urbana è connesso al concetto di urbans. Il volto di una città cambia nel tempo. Il progresso tecnologico ha portato a un impoverimento dei legami sociali. La città delle relazioni ha lasciato il posto alla città delle non relazioni, anonima e impersonale.

L’isolamento urbano può essere curato con il Controllo del Vicinato, paragonato a una sorta di  vitamina del vivere sociale. Non è solo uno strumento di prevenzione situazionale che tiene lontano il ladro dalle nostre abitazioni ma e’ un modus di vivere comunitario capace di rafforzare  la coesione sociale tra i residenti.

Come posso sentirmi sicuro nel quartiere dove vivo? La qualità della vita dipende dalla capacità di trovare insieme ai suoi abitanti azioni condivise per migliorare la vivibilità urbana.

Il Controllo del Vicinato ha la forza di far dialogare i residenti e le Forze dell’Ordine creando una comunità attiva: il residente si riappropria dello spazio urbano e agisce per difenderlo.

L’evento Expo è l’occasione giusta per creare uno scambio di conoscenze tra il Controllo del Vicinato italiano e quello anglosassone.  In entrambi i casi i soggetti privilegiati sono i residenti: saper coniugare sicurezza e relazioni sociali non e’ facile.

Il controllo del vicinato è riuscito a entrare dentro i quartieri rafforzando  i legami di vicinato.  Questi ultimi devono essere coltivati e nutriti dalle relazioni umane: sapere di poter contare sul tuo vicino di casa non ti fa sentire solo!

Lo spazio urbano appartiene al cittadino: il territorio è come una Grande Casa il cui capo famiglia è il residente.  Se teniamo a mente questi due concetti possiamo capire la forza del Controllo del Vicinato, strumento semplice ma coinvolgente capace di entrare dentro l’animus del residente per curare l’insicurezza urbana.

Carla Lovino © RIPRODUZIONE RISERVATA

.

 

 

0
0
0
s2smodern

Abbiamo 102 visitatori e nessun utente online