Archivio Articoli
Apri Archivio

Sostieni il CDV

Se fino ad oggi siamo cresciuti con la convinzione che i furti in appartamento aumentavano nel mese di agosto, ci siamo sbagliati. Possiamo quindi affermare che, anche i ladri vanno in vacanza! Secondo uno studio effettuato dal Centro Universitario “Transcrime“, sulla città di Milano, dicembre è il mese preferito dai ladri per compiere i furti negli appartamenti. Non solo. Secondo tale analisi il 36% dei furti si concentra in due giorni settimanali : venerdì e sabato.

La fascia oraria preferita dal ladro è quella compresa tra le ore 18.00 e le ore 21.00. Finestre, balconi e garage sono gli accessi maggiormente utilizzati dai ladri per entrare negli appartamenti milanesi.

Secondo “Transcrime”, i ladri scelgono con cura i loro bersagli (hots spot), le modalità di azione ed il momento in cui colpire. In altre parole si tratta di ladri specializzati che conoscono bene il loro mestiere.

La Lombardia rimane in alto nella hit parade dei furti godendo di un primato che si alimenta di anno in anno. La crisi economica può avere favorito un aumento dei ladruncoli ben diversi dai ladri specializzati.

La ricerca eseguita da “Transcrime” è in linea con la finalità’ della nostra Associazione Controllo del Vicinato. Il ladro di solito agisce compiendo azioni routinarie per non sbagliare il suo colpo! La sua azione criminosa si concentra all’interno di un perimetro territoriale che conosce bene. Dietro ogni azione criminosa esiste una chiave di lettura dei suoi gesti. Spesso siamo noi residenti che rendiamo facile la vita al ladro e lui se ne approfitta!

Il miglior antifurto contro i furti in appartamento è l’occhio umano: prestare attenzione a ciò che succede intorno a noi, non aver vergogna di segnalare alle forze dell’ordine un tentato furto o la presenza di situazioni di disagio urbano rendono un territorio maggiormente sicuro. In poche parole dobbiamo rendere difficile la vita al ladro riducendo le occasioni che favoriscono la sua azione criminosa.

Carla Lovino © RIPRODUZIONE RISERVATA

Fonte: Transcrime Centro Universitario Cattolica di Milano

0
0
0
s2smodern

Abbiamo 34 visitatori e nessun utente online